Una rete di Gori al 90′ e l’Arezzo porta a casa un pareggio contro il Renate (1-1)

Arezzo - Pro Patria

Ottimo pareggio quello dell’Arezzo sul campo del Renate terzo in classifica. La squadra amaranto dopo un primo tempo senza troppi sussulti va subito in svantaggio al fischio d’inizio del secondo tempo e la pareggia meritatamente al minuto 89′ con il suo bomber Gori. Continua la striscia positiva degli uomini di Di Donato conquistando un buon punto contro il Renate. Prima delle festività natalizie l’Arezzo affronterà domenica prossima ancora una trasferta sul campo del Lecco.

La Cronaca

Entrambe le squadre arrivano alla gara odierna in salute, i padroni di casa nelle ultime cinque partite hanno raccolto tre pareggi e due vittorie mentre la squadra amaranto viene da tre vittorie e due pareggi. Il Renate difende la terza posizione in classifica distante tre punti dal Pontedera e con una lunghezza di vantaggio dalla Carrarese. L’Arezzo si trova in ottava posizione con sette punti di distacco dagli avversari di oggi.

Nel primo tempo la partita non riesce a dare emozioni forti a nessuna delle due tifoserie. Renate e Arezzo non danno particolari problemi ai rispettivi portieri. Le azioni più calde sono il palo colpito  al 39′ dall’Arezzo con Gori servito da Cutolo, sfortunata la squadra amaranto in questa occasione. Prima del palo è il Renate a rendersi pericoloso con Galuppini con un tiro dal limite. Il pareggio al termine dei primi 45′ di gioco è giusto. Nel secondo tempo serve la giocata per sbloccare la partita.

Pronti via e il Renate sorprende subito l’Arezzo portandosi in vantaggio con il suo numero 9. E’ Plescia che sblocca la partita con un colpo vincente servito con un cross di Anghileri. L’Arezzo accusa il colpo e si deve riposizionare per recuperare lo svantaggio subito dopo pochi secondi dal fischio d’inizio del secondo tempo. I ragazzi di Di Donato su buttano a testa bassa per recuperare lo svantaggio subito a freddo mentre i padroni di casa cercano di chiudere tutti gli spazi per tenere la rete di vantaggio ottenuta con il suo 9 Plescia.

Il mister dell’Arezzo toglie un difensore (Corrado) per far entrare una punta (Mesina) provando il tutto per tutto con una punta in più e recuperare lo svantaggio a quindici minuti dal fischio finale della partita.

L’Arezzo in pressing sul Renate vuol recuperare il gol di svantaggio nonostante il gioco sia spezzo interrotto.

Goool pareggio Arezzo 1 – 1 : GORI.

La pressione dell’Arezzo per recuperare lo svantaggio da i suoi frutti e l’Arezzo pareggia la partita al minuto 89. E’ Caso che con una grande giocata serve Gori che la mette sull’angolo a sinistra di Satalino che nulla può per impedire il pareggio amaranto.

Meritato il pareggio dell’Arezzo dopo un grande forcing sul Renate. Il direttore di gara concede cinque minuti di recupero. Nel recupero una occasione per parte con una palla clamorosa per Mesina che in rovesciata sfiora il palo al 95′.

Allunga la striscia positiva l’Arezzo e torna a casa con un buon pareggio sul campo del Renate.

Il Tabellino

RENATE – AREZZO 1 – 1 (Primo tempo 0 – 0 )

MARCATORI: 46′ Plescia, 89′ Gori

RENATE (3-5-2): 22 Satalino; 13 Banija, 21 Damonte, 24 Possenti; 27 Guglielmotti (68′ 11 Pizzul), 8 Kabashi, 4 Ranieri, 16 Militari (79′ 20 Rada), 7 Anghileri; 14 Galuppini (86′ 10 Grbac), 9 Plescia (79′ 25 De Sena). A disposizione: 12 Stucchi, 5 Teso, 6 Magli, 17 Pelle, 19 Marchetti. Allenatore: Aimo Diana.

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 19 Corrado (78′ 9 Mesina), 27 Baldan, 5 Borghini, 16 Luciani; 20 Caso, 29 Tassi (72′ 6 Picchi), 8 Foglia, 7 Belloni (87′ 14 Piu); 18 Gori, 10 Cutolo. A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 4 Nolan, 13 Ceccarelli, 15 Sbarzella, 21 Benucci, 23 Rolando, 30 Cheddira. Allenatore: Daniele Di Donato.

Arbitro: Francesco Cosso di Reggio Calabria
Assistenti Mattia Bortolomucci di Ciampino, Emanuele De Angelis di Roma.
Ammoniti: 20’ Luciani, 22’ Guglielmetti, 61′ Tassi, 70′ Belloni
Recupero: pt. 2 – st. 5′