11ª Cronoscalata Storica dello Spino 2020 rinviata a data da destinarsi

Dopo il triste susseguirsi di news ACI Sport sull’annullamento di gare afferenti alle diverse specialità del motorsport, la Pro-Spino Team, nell’ottemperare ai decreti ministeriali anti-assembramenti emessi nell’emergenza COVID19, si vede costretta ad annunciare l’annullamento della 11ª Cronoscalata Storica dello Spino (48ª edizione della salita e 5.a prova del CIVSA), che era stabilita per il week end 5-7 giugno 2020.

La grave situazione nazionale, il lavoro che sanitari, forze dell’ordine ed enti preposti sono chiamati a svolgere incessantemente data l’emergenza e il “lockdown” che si prolunga indefinitamente nel tempo, spostano giustamente l’attenzione su temi ben più complessi e primari, rispetto al nostro amato mondo delle competizioni automobilistiche.

Il fermo ai motori potrebbe tradursi in un semplice posticipo della data, ma gli organizzatori si riservano di valutare un’eventuale nuova data 2020 in base all’evolversi della pandemia sul territorio nazionale e agli aggiustamenti dei calendari sportivi che spettano, in ogni caso, alla Commissione Autostoriche ed in capo, alla nostra federazione nazionale Aci Sport.

Resta al momento confermata la cronoscalata motociclistica del mese di settembre (26-27/09), valida per il Campionato Europeo Velocità Salita – oltre che per il tricolore due ruote (CIVS) e il Trofeo Crono Climber. Ma anche in questo caso, la conferma della data dipende dall’andamento della fase 2 di “convivenza” con il virus, e da quello che sarà il relativo scenario non solo in Italia, ma in Europa, trattandosi di un campionato Europeo.

La Pro-Spino Team resta comunque al lavoro per essere pronta a ripresentare nel calendario sportivo la classica toscana, non appena le normative nazionali e la tremenda scia economica che questa pandemia  sta tracciando nel nostro paese, lo consentiranno.

Cogliamo l’occasione per rivolgere un caro augurio di Buona Pasqua e un abbraccio “distante ma unito” a piloti, organizzatori, operatori, coordinatori ed appassionati delle gare in salita.