Anghiari, “L’occasione fa l’uomo ladro” pensionato insospettabile denunciato per furto

carabinieri macchina
carabinieri macchina

Anghiari – La saggezza degli antichi adagi popolari ritrovata in un banale episodio di vita quotidiana dai Carabinieri della Stazione di Anghiari che, indagando sul furto di un portafoglio, si sono imbattuti non nel solito delinquente incallito bensì in un insospettabile pensionato di quasi novant’anni.

I fatti risalgono alla settima scorsa, quando un anziano anghiarese si reca in farmacia per il consueto acquisto delle medicine che gli servono per curare i diversi acciacchi di cui è sofferente. Mostra la ricetta, scambia due chiacchiere col farmacista, paga il dovuto, prende la sua borsetta e si allontana. Continua il suo giro per i negozi del paese, perché si sa in casa manca sempre qualcosa, ma quando arriva il momento di pagare si accorge di non avere più con sé il portafoglio. Era convinto di averlo in tasca ed è sicuro di non averlo smarrito, così torna alla farmacia: il commesso non può aiutarlo, non ha visto nulla e non sa dargli indicazioni su cosa possa essere successo.

Il pensionato, 81enne, non si perde d’animo e va in caserma a denunciare il fatto.

I Carabinieri si mettono subito al lavoro: si pensa ad uno smarrimento o ad un abile ladruncolo che magari glielo ha sfilato dai pantaloni senza farsi scoprire. Acquisiscono le immagini delle telecamere di videosorveglianza e, visionandole, la sorpresa: l’anziano aveva appoggiato il portafoglio sul bancone e, nel raccogliere le sue cose, lo aveva lasciato lì; il cliente che aspettava il turno dietro di lui si è accorto della dimenticanza, ma contrariamente a quanto ci si sarebbe aspettato, invece di richiamare l’attenzione di chi gli stava davanti ha aspettato che si allontanasse, si è avvicinato al bancone e con nonchalance se l’è messo in tasca.

Solo qualche giorno e qualche domanda in giro nel paese sono bastati ai Carabinieri per identificarlo: pensionato anche lui, vedovo, 88 anni, del posto, incensurato. L’uomo è stato denunciato in stato di libertà e dovrà rispondere di furto.