Bigoli freschi all’uovo

Bentornati alle ricette di Zenzero&Cannella!! Cosa c’è di meglio di un ottimo piatto di pasta fresca all’uovo per un pranzo, una cena sfiziosa o per stupire i vostri ospiti??! Ecco allora una ricettina semplice ma favolosa per creare dei bigoli all’uovo favolosi, un impasto estremamente versatile ed elastico con cui sbizzarrire la vostra fantasia sul fronte del condimento…si perché sono buonissimi praticamente con tutto!!che scegliate un condimento sostanzioso, oppure leggero o semplicemente olio extra vergine e grana, saranno sempre ottimi credetemi!!

Giusto per informazione il bigolo é uno spaghettone grande a diametro rotondo molto diffuso a nord specie in Veneto, ma lo potete trovare in vendita anche nelle grandi catene di supermercati.
Se non avete una macchina per la pasta con l’accessorio necessario non preoccupatevi, io per prima utilizzo un mattarello di legno rigato che potete facilmente trovare come da foto.. Buon lavoro!!

INGREDIENTI PER 3 persone:
500 gr semola rimacinata di grano duro(più altra per la spianatoia e la lavorazione)
1 uovo freschissimo
60 gr olio extra vergine di oliva
220 ml acqua tiepida

Su una spianatoia fate la classica fontana con il buco al centro, mettete l’uovo e con una forchetta iniziate ad amalgamato alla farina unendo prima a filo l’olio poi l’acqua.
Terminate di impastare con le mani fino ad ottenere una palla liscia e compatta, vi basteranno pochi minuti.
Coprite bene con la pellicola alimentare e mettete a riposare in frigo almeno mezz’ora.

Riprendete l’impasto e stendete una striscia di pasta per volta con un mattarello liscio larga un pó meno della parte rigata dell’altro mattarello e di spessore piuttosto alto, almeno mezzo cm(5mm circa).
Cospargete di semola benissimo  sia la superficie che il mattarello rigato e passatelo con forte pressione sulla striscia di impasto cercando via via di staccare bene e lentamente i bigoli che starete tagliando. Separate benissimo con una spolverata di semola e stendete i bigoli su un piano o vassoio grande su cui avrete steso un foglio di carta forno.
Cuocete subito.

L’idea in più:potete surgelarli  subito da crudi così che saranno pronti da gettare in acqua bollente salata in ogni momento decidiate di prepararli!

Alla prossima ragazzi
Chiara Castellucci