Camera di Commercio Arezzo-Siena, bando per la digitalizzazione delle imprese e quello per il sostegno alla ripartenza dei comparti produttivi locali e alla competitività del sistema economico. Quasi un milione di euro a disposizione del sistema economico di Arezzo e Siena

Con la pubblicazione sul sito istituzionale della Camera di Commercio di Arezzo-Siena sono operativi due bandi a favore del sistema economico dell’area vasta.

Si tratta di un primo intervento da quasi un milione di euro  a cui seguiranno, nelle prossime settimane, ulteriori azioni per sostenere il nostro tessuto imprenditoriale alle prese con le conseguenze economiche derivanti dall’emergenza covid 19.

Il primo bando “ Voucher digitali I4.0” prevede l’utilizzo di voucher, contributi a fondo perduto, che cofinanzieranno progetti di digitalizzazione attivati dalle imprese per servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali e per interventi di digitalizzazione ed automazione.

Gli ambiti  interessati sono vari: si va dalle soluzioni tecnologiche per la manifattura avanzata alla cybersicurezza e business continuity, dai sistemi di e-commerce alle tecnologie per l’in-store customer experience oltre ovviamente alle dotazioni tecnologiche per la realizzazione dello smart working.

I voucher avranno un contributo massimo di euro 3.500,00 e dovranno comunque contare un investimento minimo di Euro 1.430,00 (per riconoscere un contributo di almeno 1.000,00 Euro ad impresa). L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

A pena di esclusione, le domande di voucher dovranno essere trasmesse dal giorno 29/06/2020 al giorno 30/09/2020 e comunque fino ad esaurimento risorse disponibili. Saranno automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tali termini.

Il secondo bando “Restart 2020: sostegno alla ripartenza dei comparti produttivi locali e alla competitività del sistema economico delle province di Arezzo e Siena” è rivolto a finanziare misure progettuali a sostegno della ripresa del tessuto economico-produttivo del territorio colpito dalla crisi a seguito dell’emergenza Covid 19 realizzati da organismi associativi privati portatori di interessi diffusi e collettivi del sistema delle imprese con sede legale e/o operativa/amministrativa in provincia di Arezzo ed in provincia di Siena. Le domande redatte utilizzando esclusivamente l’apposita modulistica dovranno essere presentate a partire dal 19/06/2020 e non oltre il giorno 30.09.2020.