Ghinelli: “controllati 22 esercizi commerciali, tutti in regola. Nessun cittadino sanzionato”

Alessandro Ghinelli
Alessandro Ghinelli

“Sono 22 gli esercizi commerciali controllati oggi dalla Polizia Locale, sono risulati tutti regolari. Nessun cittadino è stato sanzionato” questo il bilancio della giornata fornito dal sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, in diretta social come ogni pomeriggio, in merito al rispetto delle norme governative per la prevenzione del Coronavirus. Proseguono anche il monitoraggio con i droni e le verifiche nei parchi.

“Venticinque, invece, le sanzioni rilevate al codice della strada, di cui una per guida senza patente” ha aggiunto il primo cittadino.

“Cari aretini vi state comportando bene, il numero di contagi estremamente ridotto dimostra che le regole ad Arezzo vengono rispettate – ha commentato Ghinelli. La prima grande preoccupazione di tutti noi è la salute, ma anche su cosa accadrà in futuro. La nostra economia dovrà rialzarsi. Dovremo essere bravi a ripartire appena il virus sarà debellato per riportare Arezzo in primo piano sul panorama innanzitutto nazionale in settore, come quello turistico, che negli ultimi due anni aveva visto un’importante crescita. Ma l’accesso di visitatori esteri, visto quello che sta accadendo in altre nazioni, probabilmente sarà molto limitato per lungo tempo. Mando un messaggio di grande speranza, ma dobbiamo essere pronti anche per la ripartenza”.

Inoltre, oggi sono andati avanti i tamponi allo stadio in modalità Drive Thru. Ne sono stati effettuati circa cinquanta.

Presente alla video conferenza del sindaco, in collegamento, anche il direttore generale della Asl Sud Est, Antonio D’Urso, che ha illustrato la trasformazione del San Donato in ospedale Covid. ed ha parlato della modalità drive thru per svolgere i tamponi che si sta mostrando efficace.