Imprenditore morto sulle piste da sci, la salma restituita alla famiglia. Mercoledì i funerali

Dolore a Cortona per la morte di Alfredo Marconi, l’imprenditore che ha perso la vita sulle piste da sci in Val Gardena.

All’origine dell’incidente una rovinosa caduta. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi l’uomo, 76 anni, è spirato sul posto.

Gli inquirenti hanno deciso di non svolgere l’autopsia e la salma è stata restituita alla famiglia. Già stasera dovrebbe rientrare a Cortona.

I funerali, con tutta probabilità, verranno celebrati mercoledì 19 febbraio.

Marconi, titolare della concessionaria Euroauto di Camucia, lascia la moglie Vanda e il figlio Matteo, oltre ai nipoti. Tredici anni fa aveva perso il figlio Simone in un incidente in moto sulla Regionale 71, nei pressi di Rigutino.