Morte Martina Rossi, uno degli imputati: “si è buttata da sola, aveva assunto droga”

Nuova udienza del processo di Appello, a Firenze, per la morte di  Martina Rossi. La ragazza genovese tragicamente deceduta a Palma di Maiorca, precipitando dal balcone di un hotel, all’alba del 3 agosto 2011.

Imputati due ragazzi di Castiglion Fibocchi, Luca Vanneschi e Alessandro Albertoni, entrambi 29enni. Albertoni ha reso dichiarazioni spontanee sostenendo la ragazza non sarebbe caduta nel vuoto nel tentativo di sfuggire a una violenza sessuale, come sostiene l’accusa, ma si sarebbe buttata perchè in stato confusionale, avendo assunto droga.

Ancora Albertoni ha detto di essersi allontanato per andare dalle amiche di Martina perchè preoccupato per le condizioni di salute della ragazza.

Anche Vanneschi ha rilasciato una breve dichiarazione spontanea ribadendo la sua innocenza.

Adesso si attendono le arringhe delle difese.