In Provincia di Arezzo nasce l’etichetta discografica Mr. Blue Records

Si chiama Mr. Blue Records ed è una nuova realtà musicale nata in provincia di Arezzo. Un’etichetta discografica indipendente fondata a San Giustino Valdarno dal musicista valdarnese Michele Bacci. Pronta a scaldare i motori, la Mr. Blue Records ha aperto i battenti lo scorso settembre siglando subito una collaborazione di caratura internazionale: un accordo di distribuzione con la Pirames International, uno dei maggiori poli europei di distribuzione musicale nel mercato digitale. Crescita artistica e valorizzazione di talenti emergenti sono i punti cardine della Mr. Blue Records. Un vero e proprio percorso di sviluppo reso possibile dall’intuito e dall’impegno di Michele Bacci, insegnante di chitarra con un’esperienza decennale alle spalle e già fondatore nel 2016 del Grindhouse Studio, con sede a Loro Ciuffenna.

“La Mr. Blue Records nasce dal desiderio di aiutare i giovani artisti a strutturarsi un percorso musicale con tutti i crismi. – spiega il label manager Michele BacciNegli anni, grazie al mio studio di registrazione sono venuto a contatto con tanti progetti interessanti, ma l’idea di dar vita ad una vera e propria etichetta discografica indipendente si è concretizzata in seguito ad una conversazione telefonica del tutto casuale con Giampaolo Rosselli, figura autorevole del panorama musicale (RCA, Sony, ecc…) e anima pulsante del team italiano della Pirames International. Il mio intento è quello di dare valore a quanto molti giovani musicisti hanno da dire aiutandoli ad affinare la loro sensibilità artistica. A tal proposito fondamentale diventa il supporto della Pirames che garantirà agli artisti dell’etichetta la pubblicazione con uno dei più grandi distributori digitali d’Europa”.

Il primo lavoro targato Mr. Blue Records uscirà il prossimo 20 febbraio. Si tratta della demo “3 nights” del musicista toscano ArtUR, cantante e chitarrista di stampo blues dotato di grande talento. All’anagrafe Arturo Salmi, l’artista montevarchino classe 99’ attualmente vive e studia a Bath in Inghilterra e, malgrado la sua giovane età, ha già calcato importanti palcoscenici come quello della RondHouse di Londra. Prodotto artisticamente da Michele Bacci e dallo stesso ArtUR, “3 nights” contiene tre brani di grande impatto tra cui il singolo di lancio “Confuse my mind”, primo pezzo composto dal giovane talento aretino.

“L’album racconta tre storie – illustra Bacci,- e lo fa assecondando sonorità che oscillano tra il moderno e la vecchia scuola. ArtUR è un musicista che mostra una spiccata sensibilità artistica senza però sfoggiare capacità tecniche fini a se stesse. Quando ho sentito le preproduzioni di ‘3 nights’ ho capito che l’unica pecca era non avere più materiale su cui lavorare subito. Sono davvero contento di inaugurare le attività dell’etichetta con questa demo, una piccola gemma che segna solo l’inizio di un lungo percorso”.