La Due Mari dentro al decreto Semplificazioni. In arrivo il commissario per terminarla

Anche la Due Mari tra le 130 grandi opere del decreto Semplificazione, approvato questa notte dal Governo. Si tratta di una delle cinque opere toscane per cui verrà nominato un commissario per semplificare le procedure di realizzazione soprattutto nel tratto areino, con i due tronchi del nodo di Olmo e il collegamento fra Le Ville e la E45, all’altezza di Selci Lama. I cantieri potrebbero riprendere il via prima del 2022

“La Fano- Grosseto è stata inserita tra le opere prioritarie previste dal decreto semplificazioni e per la quale sarà nominato un commissario. Un risultato storico per una arteria fondamentale e che da troppi anni attende il completamento” ha commentato Alessia Morani (Pd), sottosegretaria al Mise.

“Con questo atto – conclude la Morani – sarà possibile dare una svolta decisiva al completamento dell’opera, per arrivare in tempi certi alla conclusione. Una notizia che il territorio attendeva da troppo tempo e che è stata possibile grazie all’impegno del governo, del Ministero delle Infrastrutture e del Partito democratico”.

Intanto oggi Salvini, proprio da Arezzo, ha aspramente criticato il decreto semplificazione.