OIDA omaggia il jazz con la musica di Claude Bolling

Grande omaggio al jazz di Claude Bolling domenica 9 febbraio alle 17,30 al convitto di Arezzo. Il “Call quartet” eseguirà la “Suite per flute e jazz piano trio n.2”.
Sulla scia di Duke Ellington e dell’eredità lasciata dai primi grandi pianisti jazz, Claude Bolling si va a collocare nell’ultima generazione di jazzisti come compositore innovativo e versatile. Collabora anche con musicisti classici come Jean-Pierre Rampal, uno dei più grandi flautisti del XX secolo. Lo stesso Rampal chiese inizialmente a Bolling di comporre qualcosa che fosse “classico” per il suo flauto e jazz per il piano, dato il vivo interesse che nutriva per questo genere.

“Adoro il jazz” – diceva – “senza sapere come suonarlo, ma sogno di avere un’esperienza con musicisti jazz”. Dalla richiesta, simile piuttosto a una sfida, nascono la prima e la seconda Suite di Bolling. Accolte in breve tempo dalle classifiche nei primi anni settanta, queste suite entrano a far parte di un genere noto come cross-over music, che fonde differenti linguaggi musicali, dato che la composizione in sé è un punto d’incontro fra il barocco e lo swing.

Suonano nel “Call quartet” Paolo Vaccari al flauto, Alessio Tiezzi al pianoforte, Maurizio Costantini al contrabbasso e Francesco Checcacci alla batteria.
Una proposta contemporanea e eclettica di Oida che punta a arricchire ogni anno il cartellone della stagione cameristica con più generi e più strumenti, con l’obiettivo di spaziare in più ambiti e formulare un’offerta sempre nuova.

L’ingresso come sempre è ad offerta libera, per ulteriori info: 339 734 6471 www.oidarezzo.it.

Stagione Concertistica Musica da Camera

PROGRAMMA

Domenica 9 Febbraio 2020
Call Quartet
Paolo Vaccari, flauto
Alessio Tiezzi, pianoforte
Maurizio Costantini, contrabbasso
Francesco Checcacci, batteria
Musiche di Bolling

Domenica 8 Marzo 2020
The Kelder’s Club Liberty Project Wind Quintet
Jana Theresa Hildebrandt, flauto
Gianluca Tassinari, oboe
Giovanni Vai, clarinetto
Emanuele Butteri, corno
Giacomo De Simonis, fagotto
Musiche di Salieri, Danzi, Mozart, Bizet, Ibert, Rota, Verdi

Domenica 19 Aprile 2020
Quartetto Cherubini
Simone Brusoni, sax soprano
Adele Odori, sax contralto
Leonardo Cioni, sax tenore
Ruben Marzà, sax baritono
Musiche di Glazunov, Haendel, Bach-Tochio, Piazzolla-Cioni, Morricone-De Meij

TUTTI I CONCERTI:
ore 17.30 – SALA “PAOLO ARETINO”
CONVITTO NAZIONALE Via Carducci 5 Arezzo
ingresso con offerta libera
Direzione artistica: Andrea Turini