Sicurezza nei luoghi di lavoro, due ditte nei guai

cantiere bucine
cantiere bucine

Nella giornata di ieri i Carabinieri delle Stazione di Levane, di concerto con ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro di Arezzo, hanno effettuato diverse attività di controllo presso numerosi cantieri cittadini.

Grazie a queste attività di verifica sono state scoperte numerose irregolarità amministrative in materia di sicurezza sul luogo di lavoro che hanno portato al deferimento in stato di libertà di due liberi professionisti italiani, legali rappresentanti di due ditte edili attualmente impegnate in due cantieri cittadini.

Il primo dei due uomini è stato deferito all’autorità giudiziaria poiché non aveva garantito la presenza di idonee vie di fuga per gli operai impiegati nell’area del cantiere, mentre il secondo è stato denunciato dai militari dell’Arma poiché non ha esibito a gli ispettori un piano di utilizzo e smontaggio dei ponteggi installati nel cantiere, come invece sarebbe previsto dalla legge.

Ad entrambi i trasgressori inoltre sono state comminate diverse sanzioni amministrative per una somma complessiva di quasi tremila euro.