Tpl, Ceccarelli: “Nessuna incertezza sul suo futuro”

Vincenzo Ceccarelli
Vincenzo Ceccarelli

“Sul futuro del trasporto pubblico locale non ci sono incertezze: da anni stiamo lavorando ad un percorso, che è stato ritenuto corretto da tutti i tribunali chiamati in causa, che con le loro sentenze ci hanno dato ragione a tutti i livelli”, a dirlo l’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, rispondendo alle affermazioni del consigliere comunale aretino Federico Scapecchi.

“Stiamo gestendo una fase non semplice – prosegue Ceccarelli – quella del passaggio dagli attuali gestori all’azienda vincitrice della gara pubblica per l’assegnazione del lotto unico regionale per il servizio di trasporto pubblico locale su gomma. Mentre questo avviene, il diritto alla mobilità dei cittadini verrà garantito. Ed in questa fase è più che mai importante che gli enti locali, insieme alla Regione, lavorino per far sì che il servizio offerto ai cittadini sia ancora e sempre più efficiente”.
“Non c’è da essere preoccupati per il futuro.

Oggi più che mai è importante il lavoro di programmazione degli enti locali per individuare modifiche, concordate con la Regione e possibili, rispetto alla programmazione del servizio, in vista del prossimo anno scolastico”.