Zuppa rustica con patate dolci e fregola

Bentornati alle ricette di Zenzero&Cannella!
Questi primi giorni di sole mi hanno già fatto venire voglia di primavera e di mare, ma ancora, devo essere sincera – specialmente la sera- mi piace tantissimo gustarmi qualcosa di caldo deliziandomi con tutte le verdure possibili e soprattutto con le patate dolci che personalmente adoro!

Vi propongo quindi una zuppa saporita e sorprendentemente profumata specialmente se potrete come me cuocerla lentamente in una casseruola di terracotta che conferisce un sapore davvero unico a tutte le preparazioni che richiedono una cottura lenta e prolungata come zuppe, spezzatini, brasati, ecc…

Pochi ma fondamentali passaggi ed avrete come risultato un piatto unico squisito in attesa che arrivi davvero il caldo e l’estate!!
In più aggiungendo la fregola sarda artigianale alla zuppa metterete la classica ciliegina sulla torta al piatto rendendolo ancora più particolare e rustico!

INGREDIENTI (per circa 6 persone)
1 kg zucca gialla pulita (io ho usato il tipo moscato di provenza)
300 gr circa patate gialle
800 gr circa patate dolci
1 bel ciuffo abbondante di prezzemolo
2 cipolle dorate medie
1 mazzo medio/grande di sedano
1 zucchina grande
2 carote grandi
1 spicchio verza/cavolo cappuccio
1 mazzo grande bietola
4/5 pomodorini maturi
250/300 gr fregola sarda
Olio e.v.o. Quanto basta
Sale, pepe

Vi servirà inoltre 1 minipimer ad immersione

PREPARAZIONE:
Il primo importante step é lavare benissimo e pulire tutta la verdura, quindi tritare sul fondo della casseruola la cipolla, il prezzemolo e le carote aggiungendo olio e.v.o. quanto basta per far rosolare perfettamente tutto, aggiungere anche  abbondante pepe macinato fresco(meglio se aromatico) ed un cucchiaino di sale.

Far andare a fuoco vivace per diversi minuti mescolando spesso con un mestolo di legno.
Quindi il soffritto inizierà ad asciugarsi troppo aggiungete gradualmente 4/5 cucchiaiate di acqua bollente e continuare a cuocere. Far ritirare di nuovo ed aggiungere qualche altra cucchiaiata di acqua, proseguire in questo modo per circa 10 minuti(questo step é fondamentale)!


Quando il soffritto sarà quindi perfettamente appassito ed insaporito unire tutto il sedano tritato e lasciar andare altri 10 minuti minimo con lo stesso procedimento di prima.
Aggiungere tutto il resto delle verdure a pezzetti, coprire la casseruola e lasciar andare a fuoco medio rimestando ogni 5 minuti circa.

Passeranno all’incirca 20/25 minuti prima che ci sia bisogno di aggiungere liquido alle verdure, a quel punto aggiungere 1.5 L di acqua bollente.
Far riprendere il bollore 5 minuti quindi passare pochi secondi al minipimer senza però  frullare tutto: lasciando pezzettoni più grandi ma creando un minimo di passata cremosa di base, basteranno davvero 10/15 secondi al massimo.

Rimettere la casseruola sul fuoco, regolare di sale e lasciare sobbollire semicoperta per minimo minimo 1 ora, meglio se oltre.
Se la zuppa a vostro gusto risultasse troppo densa unire un altro pó di acqua bollente.
Aggiungere la fregola e farla cuocere dentro sempre  lasciando bollire lentamente la zuppa, quando la fregola sarà ancora leggermente al dente spengere, togliere dal fuoco e lasciar riposare 10 minuti.
Servire nei piatti con un buon filo di olio e pepe macinato a piacere, una delizia!!

Alla prossima ricetta
Chiara Castellucci