Finalmente anche Porta del Foro avrà il proprio Campo Prova

Il Quartiere di Porta del Foro

di Andrea Giustini

Questa mattina il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità la pratica urbanistica 40/2022, che ha autorizzato la realizzazione di un campo prova per il Quartiere di Porta del Foro, con annesse scuderie. “Questa mattina siamo passati dalla Sanità al tennis: ora arriviamo anche alla Giostra del Saracino” ha esordito l’assessore all’Urbanistica Francesca Lucherini, introducendo all’Aula le specifiche della pratica in oggetto.

Fino ad ora infatti il Quartiere di Porta del Foro era l’unico a non disporre di un campo prova proprio e completo. Per superare questa mancanza, è stata individuata una fascia di terra a Petrognano, di cui il Quartiere detiene la proprietà. L’unico problema era la vicinanza a un’altra fascia, quella cimiteriale, su cui per legge non si potrebbe edificare. La pratica urbanistica votata aveva quindi lo scopo di chiedere una deroga a tale disposizione di legge, ottenendo una parziale esenzione dal vincolo di inedificabilità.

Per ottenere il permesso sono state effettuate verifiche e rilevazioni di vario tipo: dalla quantità di superficie su cui costruire alle modalità di ripristino, qualora un giorno si decidesse di dismettere il nuovo campo prova e ripristinare lo stato dei luoghi. Inoltre è stato deciso di inserire nel progetto della struttura alcune integrazioni arboree. Infine, allegato alla pratica, vi è anche un importante parere messo a punto dalla ASL.

«Mi fa molto piacere approvare questa pratica – ha dichiarato il consigliere Roberto Bardelli di Ora Ghinelli -, il Quartiere di Porta del Foro era mancante di questa piccola parte, che oggi sappiamo tutti essere fondamentale. E’ giusto e doveroso che possa avere il proprio campo prova. Una struttura adeguata da poter utilizzare, e per poter condurre al meglio ciò che più ci piace a tutti: la Giostra del Saracino».

«La Giostra è il nostro patrimonio – è intervenuto il consigliere Bertini Paolo di Ora Ghinelli -. E’ cresciuta, sta crescendo e crescerà ancora. Questo lo si deve in particolare ai Quartieri, alla loro organizzazione e preparazione. In questo panorama era rimasto indietro un Quartiere e con la pratica odierna colmiamo questo passaggio».

«Esprimo grande soddisfazione – ha dichiarato in Aula il consigliere Alessandro Caneschi – rispetto a un percorso che arriva a compimento. Negli anni passati anche l’Amministrazione precedente aveva dato la possibilità di realizzare campi prova per gli altri Quartieri. Oggi finalmente, dopo aver individuato un terreno di loro proprietà, Porta del Foro va a realizzare quello che è fondamentale per svolgere la propria attività».

Sulla medesima riga anche gli interventi del consigliere Egiziano Andreani della Lega, di Roberto Cucciniello di Fratelli d’Italia, di Marco Donati di Scelgo Arezzo, ed infine di Michele Menchetti del Movimento 5 Stelle, che si è soffermato in particolare sull’esigenza di assistere e curare i cavalli al meglio, nonché sull’opportunità di un’integrazione arborea.