Foiano della Chiana: il Teatro Garibaldi tornerà a splendere

Regione Toscana e Comune uniti per sostenere i lavori di recupero dello storico teatro comunale

È arrivata proprio in questi giorni la comunicazione ufficiale dello stanziamento di 800mila euro da parte della Regione Toscana per il recupero del Teatro Garibaldi di Foiano della Chiana. A questa cifra si aggiungono altri 200mila euro stanziati da bilancio comunale, che consentiranno di avere così a disposizione la somma complessiva di 1 milione di euro per l’esecuzione di tutti i lavori necessari per la riapertura del teatro.
In questa fase è in corso di ultimazione la progettazione esecutiva dell’intervento da parte dell’architetto Roberto Verdelli, sulla scorta dell’impostazione progettuale definita dall’ufficio tecnico comunale dopo l’importante intervento di ripristino del tetto già realizzato.
L’intervento di recupero riguarderà il palcoscenico, la platea, il consolidamento dei palchetti e il rifacimento di tutta l’impiantistica termica ed elettrica, con l’avvio dei lavori previsto per l’estate 2023, una volta espletate tutte le procedure di legge, e riapertura nella prima metà del 2024.
Nelle prossime settimane sarà organizzata una iniziativa congiunta con la presidenza della Regione Toscana per la presentazione pubblica del progetto.
La riapertura di un teatro è un evento in grado di cambiare la vita di una città e per Foiano il Teatro Garibaldi era e rimane un luogo fondamentale legato alla propria storia e che grazie a questo intervento tornerà presto a nuova vita.