Atti vandalici a Saione, il sindaco: “non è detto che non vengano beccati. A quel punto la Magistratura usi la mano forte”

Alessandro Ghinelli
Alessandro Ghinelli

“Le mamme degli stupidi sono sempre incinte. Ma non ne prendiamo atto in maniera passiva. La nostra Polizia Municipale sta indagando con le altre forze dell’ordine sotto il coordinamento della Prefettura. Ci sono telecamere in giro per la città, quindi non è detto che non riusciamo a beccare questi sciocchi che hanno pensato di fare queste bravate” così il sindaco Ghinelli è intervenuto in merito agli atti vandalici commessi a Saione a danni di commercianti.

“Credo che rappresentino la parte peggiore della nostra società coloro che fanno una cosa del genere in un momento di difficoltà per tutti.

Il mio non può essere altro che un sentimento di sdegno nei confronti di queste azioni, di grande solidarietà per chi le ha subite, ma anche di stimolo per le forze dell’ordine affinché si trovino e responsabili e a quel punto la preghiera alla nostra Magistratura è di usare la mano forte”.

LEGGI L’ARTICOLO SULL’ACCADUTO:
Nuovo raid vandalico in via Veneto. Ricolpito il negozio di parrucchiere….

GUARDA LA NOSTRA DIRETTA