Bistecche di pesce spada in crosta di nocciole

Bentornati alle ricette di Zenzero&Cannella ragazzi!! La ricetta di oggi é velocissima e super gustosa per gli amanti del pesce fresco con  un pizzico di freschezza e croccantezza che lo renderanno davvero fantastico!!
L’importante é reperire come sempre ingredienti e materie prime freschissimi che vi daranno un risultato strepitoso!!
In più il piatto sarà davvero carino e accattivante e potrete sbizzarrirvi nel contorno e nell’impiattamento a vostro gusto.

INGREDIENTI (per 2 porzioni)
2 fette spesse di pesce spada freschissimo (300gr circa)
50 gr granella di nocciole
Olio evo q.b.
Sale,pepe q.b.
Timo
Timo limone
Menta all’ananas
Menta bergamotto
1 spicchio aglio vestito(facoltativo)

N.B. Tutte le erbe aromatiche devono essere fresche, vi serviranno un paio di manciate totali

PREPARAZIONE
Per prima cosa scaldare un paio di minuti una padella antiaderente, versarvi le nocciole e tostarle velocemente a fuoco medio girandole spesso con un mestolo per evitare che si brucino, quindi togliere dal fuoco e far raffreddare completamente.
Lavare e asciugare bene le erbe aromatiche tenendo da parte un paio di foglie per tipo di pianta. Con le altre creare un battuto fine a coltello su un tagliere di legno, con l’unica accortezza di farlo velocemente per evitare che si scaldino troppo e perdano freschezza e profumo.
Salare e pepare a piacere le bistecche di spada e massaggiare bene con un filo d’olio ed il battuto di erbe. Mettere le nocciole fredde in una scodella capiente ed ‘impanare’ le bistecche premendo quanto basta per far aderire bene la granella di nocciole.
In una padella antiaderente grande quanto basta per entrambe le bistecche mettere un filo di olio(io ho usato un olio aromatizzato all’arancia e chinotto di mia produzione) , le erbe fresche tenute da parte e lo spicchio d’aglio vestito a piacere e far rosolare brevemente a fuoco vivace.
Alzare la fiamma ed adagiare le fette. Far rosolare bene dal primo lato per 2/3 minuti quindi  con una palettina larga sollevare per intero la fetta e girarla velocemente, eviterete in questo modo che si stacchi la crosta di nocciole.
Cuocete altri 2/3 minuti o quanto basta per rendere la cottura uniforme – attenzione non dovete cuocere troppo.
Sempre con una palettina sollevare tutta la fetta ed impiattare con verdura cruda fresca tipo insalatina croccante od altro contorno a piacere.
Irrorare con un filo di olio a crudo e decorare il piatto a vostro gusto.
Servire e mangiare subito.

Alla prossima ricetta
Chiara Castellucci